venerdì 14 dicembre 2018

CESTINI DI PASTA FROLLA SALATA ALL' OLIO, CON MOUSSE DI TRANCIO DI TONNO ROSA, FORMAGGIO E PISTACCHI.





 Ringrazio Rizzoli Emanuelli per avermi scelta come Taste Ambassador per instagram.
Ho ricevuto una speciale box natalizia con all' interno due valigette contenenti una selezione di loro prodotti, le valigette disponibili sono sei e acquistabili sul sito www.rizzoliemanuelli.com fino al 17 dicembre, un' idea regalo carina, poco impegnativa ma soprattutto ricca di prodotti di qualità, che non andranno certamente sprecati.

E ora andiamo a realizzare questo antipasto semplice, perfetto anche per un buffet in piedi, ho realizzato una pasta frolla salata con l' olio di oliva. Seguitemi nella ricetta.

CESTINI DI PASTA FROLLA SALATA ALL' OLIO, CON MOUSSE DI TRANCIO DI TONNO ROSA, FORMAGGIO E PISTACCHI
Ingredienti per 6 cestini:
150 g semola rimacinata di grano duro
65 ml olio di oliva
1 uovo
5 cucchiai di parmigiano reggiano
sale e pepe rosa q.b.
70 g formaggio cremoso tipo Philadelphia
1 confezione da 185 g di Trancio di tonno rosa Rizzoli Emanuelli
20 g pistacchi spellati
qualche fogliolina di prezzemolo
Preparazione: preparare la frolla. In una terrina mescolare la semola con un cucchiaino di sale. Sbattere a parte in una ciotola grande l'uovo, fino a formare la schiuma, aggiungere l' olio continuando a sbattere. Unire ora la semola al composto liquido, aggiungere il parmigiano e con la punta delle dita amalgamare, trasferire su un piano di lavoro e lavorare velocemente fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgere in pellicola e conservare in frigo una mezzora. Trascorso il tempo, stendere la frolla ad un disco abbastanza sottile e con un coppapasta ritagliare dei cerchi da inserire negli stampi per muffin, unti con olio ed infarinati. Bucare il fondo con i rebbi della forchetta ed infornare in forno caldo a 180° per circa 15 minuti, dipende dal forno. Sfornare e lasciare raffreddare. Preparare nel frattempo la mousse: in un mixer mettere il tonno ben sgocciolato, il formaggio, il prezzemolo, una macinata di pepe rosa e azionare le lame. Deve uscire una mousse, trasferire in una sac a poche e riempire i cestini di frolla. Decorare con qualche pistacchio intero e con granella di pistacchi, se gradito aggiungere un grano di pepe rosa.





Buon appetito, Sabina.

martedì 11 dicembre 2018

CANNELLONI CON CARCIOFI E GAMBERETTI, AL PROFUMO DI CURRY.





Questo è un piatto perfetto per la tavola delle feste. Lasagne e cannelloni sono perfetti perchè si possono preparare con anticipo e cuocere sul momento. Io ho pensato a dei cannelloni davvero particolari con il connubbio perfetto tra carciofi e gamberetti e un profumo leggero, ma che fa la differenza, di curry. Io non utilizzo i cannelloni preformati, ma delle semplici sfoglie per lasagne, che poi taglio a metà e arrotolo io. Ricetta elementare, seguitemi.

CANNELLONI CON CARCIOFI E GAMBERETTI, AL PROFUMO DI CURRY.
Ingredienti per 12 cannelloni:
6 sfoglie fresche per lasagne
8 cuori di carciofo
250 g gamberetti già puliti
500 g besciamella ( possibilmente fatta in casa )
2 cucchiaini di curry in polvere
olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 spicchio di aglio
1 spruzzata di vino bianco secco
Preparazione: in una padella mettere un giro di olio con l' aglio schiacciato ed il prezzemolo tritato, lasciare soffriggere dolcemente ed unire i cuori di carciofi tagliati a spicchi. Lasciare insaporire 5/6 minuti e aggiungere i gamberetti, amalgamando e spruzzando con del vino bianco. Lasciare evaporare e spegnere, fare raffreddare. Tagliare ogni sfoglia per lasagne a metà. In una terrina mettere la besciamella, unire quindi il condimento di carciofi e gamberetti, mescolando bene, aggiungere anche un cucchiaino di curry e amalgamare i sapori. Mettere su ogni sfoglia un paio di cucchiai di condimento alla besciamella e arrotolare. Disporre i cannelloni in una teglia, che avremo precedentemente ricoperto il fondo con della besciamella ( io ho fatto due teglie ) e ricoprire la superficie con il condimento rimasto. Infornare in forno caldo a 180° per circa 20/25 minuti, dipende dal vostro forno. Sfornare, una spolverata ancora di curry ed il piatto è pronto.





Visto che meraviglia di bontà? Vi consiglio di provarla, non ve ne pentirete. Io ho utilizzato i
biocontenitori della linea natural di Rotofresh Rotochef adatti alla cottura in forno e microonde, o alla conservazione in frigo e freezer, che si smaltiscono nell' umido una volta utilizzati.
Sabina.

lunedì 10 dicembre 2018

AMELIE JEWELS AND DREAM, SCEGLI IL MADE IN ITALY PER I TUOI REGALI.





Oggi nel blog parliano di artigianato italiano, di ragazze che, con passione, creano con le loro mani gioielli in linea con le ultime tendenze di mercato, ma dallo stile unico ed inconfondibile.

Ricordiamoci che il giusto accessorio, può fare la differenza nel nostro look e Cattivi Pensieri con questo articolo vuole sostenere il Made in Italy e l' artigianalità, scegliendo gioiellini creati a mano e non gioielli creati in serie che saranno quelli che vedremo addosso poi a tante donne.
Io voglio avere invece pezzi unici che mi contraddistinguino, che rispecchino il mio stile, la mia unicità, il non volermi omologare.

Alessia e Barbara sono abituate fin da bambine a creare gioielli nell' azienda di famiglia, nel corso degli ultimi anni, hanno sviluppato il loro marchio Amélie Jewels and Dream appunto, le cui collezioni potete visionare e acquistare qua.
Tutte le loro creazioni sono oggetti unici, non esiste un pezzo uguale all' altro. I gioielli possono dare colore ad un look troppo serioso, possono arricchire anche l' abbigliamento più semplice, vige la regola del non esagerare, ma con la giusta collana, il giusto paio di orecchini, o il bracciale, ogni nostro look acquisirà valore in stile.

Ma ora preferisco lasciarvi con i gioiellini di cui sono stata omaggiata, perchè rendono meglio l' idea di qualsiasi parola.








Io credo che scegliere un dono handmade per il Natale, sia un ottimo modo per sostenere
l' artigianalità italiana. Non lo credete anche voi?
Non sono stata pagata per scrivere questo articolo, queste sono le mie considerazioni personali dopo aver ricevuto il gradito omaggio. Sabina.

sabato 8 dicembre 2018

ROTOLINI DI PASTA SFOGLIA CON SALMONE AFFUMICATO, ZUCCHINA E GALBANINO.





Sulla tavola delle feste, non possono mancare questi semplici e veloci rotolini di pasta sfoglia. A chi non piacciono? Li ho pensati con salmone affumicato, zucchina e formaggio Galbanino, ma per chi non gradisce il salmone ho preparato anche la versione con il salame, così forse per una volta mettiamo d' accordo tutti.

ROTOLINI DI PASTA SFOGLIA CON SALMONE AFFUMICATO, ZUCCHINA E GALBANINO.
Ingredienti:
1 rotolo steso di pasta sfoglia rettangolare
100 g salmone affumicato
1 zucchina grande
fette di Galbanino q.b.
Preparazione: dalla sfoglia ricavare strisce verticali di 6 cm circa. Ogni striscia tagliarla a metà per il senso della lunghezza. Lavare, asciugare e spuntare la zucchina, con una mandolina tagliarla a fette verticali. Mettere su ogni strisciolina le fette di Galbanino tagliate sottili e a metà, una fetta di zucchina e una striscia di salmone, arrotolare e riporre in una teglia rivestita con carta forno. Procedere fino a terminare con tutte le striscioline. Infornare in forno caldo a 180° per circa 15/20 minuti e comunque regolatevi in base al vostro forno.




Ecco il risultato zoomato da vicino, carine, vero? Come ho anticipato, ho preparato anche la versione con il salame, basta sostituire il salmone con delle fette tagliate a metà di salame dolce e arrotolare. Io come sempre ho scelto la carta forno della linea Natural di Rotofresh Rotoschef, totalmente biodegradabile. Buon appetito, Sabina.

venerdì 7 dicembre 2018

MUFFIN DI NATALE CON OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, GOCCE DI CIOCCOLATO BIANCO E FROSTING DI PANNA MONTATA E DECORAZIONI DI ZUCCHERO.





Questi muffin sono di una bontà unica, realizzati con un mix di farina 00 e frumina, al posto del burro ho utilizzato l' olio extravergine di oliva ( sceglietene uno dal gusto delicato ) e nel mezzo ci sono tante gocce di cioccolato bianco.
Per il frosting ho utilizzato la crema da montare riso OraSì, perfetta per chi è intollerante al glutine o al lattosio, o per chi segue un' alimentazione vegetariana o vegana, o semplicemente vuole
un' alternativa alla classica e caloricissima panna. Ringrazio Degustabox per avermi fatto scoprire questo prodotto.

MUFFIN DI NATALE CON OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, GOCCE DI CIOCCOLATO BIANCO E FROSTING DI PANNA MONTATA E DECORAZIONI DI ZUCCHERO
Ingredienti per 12 muffin:
250 g farina 00
120 g frumina
250 ml latte
90 ml olio extravergine di oliva
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
2 bustine di vanillina
140 g zucchero
gocce di cioccolato bianco q.b.
1 confezione crema da montare riso OraSì
decorazioni di zucchero
Preparazione: in una terrina mescolare le farine con il lievito, la vanillina, lo zucchero. Unire le uova, il latte, l' olio e mescolare con le fruste elettriche, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Prendere la teglia per muffin, mettere i pirottini di carta e riempirli per metà con il composto, aggiungere ad ogni muffin un cucchiaino di gocce di cioccolato e coprire con altro composto. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, fino a doratura, fare la prova stecchino prima di sfornare. Una volta cotti, sfornare e lasciare raffreddare completamente.
Montare ora la panna, deve essere ben ferma, per ottenere un buon risultato basta conservare alcune ore in frigo la panna, le fruste e la ciotola dove andremo a montare la panna. Quando i muffin saranno ben freddi, con una tasca da pasticcere andare a decorare e terminare con le decorazioni di zucchero.





Non sono carinissimi per la tavola delle feste? Sabina.

giovedì 6 dicembre 2018

PIXI GLOW CAKE, PIXI BEAUTY.





Ricevere un pacco da Pixi Beauty è stato per me un regalo anticipato di Natale pazzesco!
Fondata dalla make-up artist Petra Strand nel 1999 in una boutique londinese di Soho, il brand vuole celebrare la naturalezza con formulazioni semplici a base di ingredienti naturali.

I prezzi accessibili e il packaging deliziosamente femminile con il rosa ed il verde tenue filo conduttore di tutte le confezioni, hanno catturato subito l' interesse internazionale. I prodotti Pixi vogliono regalare un incarnato radioso e naturale, piacciono perchè truccano senza però mascherare, sono semplici da utilizzare anche per le meno esperte in campo make-up.

Oggi vi presento quindi la novità in casa Pixi Beauty: la Pixi Glow Cake, una box fantastica con al suo interno due palette 3 in 1 che possono essere usate come blush, bronzer o illuminante. Le palette sono grandi, contengono 24 g di prodotto e sono a gradazione, tre tonalità dalla più chiara alla più scura. Le formulazioni sono arricchite da peptidi, ceramidi che aiutano a ripristinare la naturale barriera della pelle e a prevenirne la disidratazione cutanea ed estratto di semi di uva per migliorare
l' elasticità della pelle.

I colori possono essere usati singolarmente o mixati per ottenere la nostra nuance preferita. Hanno riflessi luminosissimi che garantiscono un risultato naturale ed una carnagione dall' aspetto sano. Le polveri sono impalpabili e si fondono subito con la pelle, possono essere usati tranquillamente sulle palpebre come illuminanti, ma io preferisco usarli come blush e giocare con le mille sfumature di colore che si possono creare. Le palette 3 in 1 sono disponibili in due versioni, vediamole assieme.







La PinkChampagne Glow dai toni rosati e color champagne, vi faccio vedere gli swatches sia con luce artificiale ( prima foto ) e sia con luce diretta davanti alla finestra illuminata dal sole.







La GildedBare Glow è in assoluto la mia preferita, con quelle calde tonalità dorate e color nude davvero molto, molto luminoso, credo che si adatti perfettamente al mio incarnato. Nella prima foto abbiamo gli swatches con la luce artificiale, nella seconda foto con la luce diretta del sole davanti alla finestra.

I prodotti Pixi Beauty sono acquistabili sul loro store online, oppure da Sephora. Ringrazio Pixi Beauty per il gentile omaggio. Sabina.

mercoledì 5 dicembre 2018

PATATE HASSELBACK CON SALMONE AFFUMICATO, ROBIOLA E BURRO AROMATIZZATO.





Le patate Hasselback sono state inventate da uno chef svedese e prendono il nome dal ristorante in cui lavorava, l' Hasselbacken di Stoccolma. Sono un modo gustoso, scenografico e saporito per gustare le patate cotte al forno, con la loro buccia, tagliate a fisarmonica ed insaporite con burro fuso alle erbe.
La ricetta si presta a tante interpretazioni diverse, pur seguendo le regole guida della ricetta originale, e questa variante è davvero perfetta per essere servita nel buffet delle feste natalizie. Andiamo a vedere come realizzarla ed eventuali trucchetti.

PATATE HASSELBACK CON SALMONE AFFUMICATO, ROBIOLA E BURRO AROMATIZZATO.
Ingredienti per 2 persone:
2 patate medie
40 g salmone affumicato
50 g robiola
sale e pepe q.b.
60 g burro
aneto
1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate
Preparazione: lavare bene la buccia delle patate, eliminando ogni traccia di terriccio. Asciugarle. Trucchetto per tagliare le patate a fisarmonica: su un tagliere mettere le patate tra i manici di due cucchiai di legno, tagliare a fettine sottili, la lama si fermerà battendo sul legno e voi non rischierete di tagliare fino in fondo la patata. Trasferire le patate in una teglia forno, per ogni patata calcolate 20 g di burro, fatelo a pezzetti e infilatelo tra le fettine delle patate. Salare e infornare in forno caldo a 200° per circa 50 minuti, fino a quando saranno belle dorate, spennellandole ogni tanto con il burro sciolto. Nel frattempo lavorate la robiola con tre quarti del salmone tritato grossolanamente. Una volta cotte le patate, sfornarle, impiattarle e guarnirle con la crema di robiola e salmone, una macinata di pepe e versarci sopra il burro rimasto sciolto lentamente con le erbe aromatiche. Guarnire con ciuffetti di aneto ed i pezzettini di salmone rimasto.




Guardate che aspetto accattivante, sono anche tanto buone, ve lo assicuro. Buon apperito,
Sabina.

lunedì 3 dicembre 2018

TRATTAMENTO DRY HAIR/CAPELLI SECCHI, INSIGHT PROFESSIONAL






Oggi porto alla vostra attenzione alcuni prodotti della linea Hair Care firmata Insight Professional, brand 100% Made in Italy, che offre una linea di prodotti realizzati con un mix vincente di ingredienti biologici, fito-estratti e fito-oli.

Formulazioni innovative che mirano alla salute dei nostri capelli, garantendo allo stesso tempo uno styling professionale. Le formulazioni sono altamente nutrienti, ricche di principi attivi e performanti.

Insight Professional per etica personale, ha scelto di non utilizzare coloranti sintetici, SLS/SLES, siliconi, parabeni, mit, oli minerali e petrolati e profumi senza allergeni. I prodotti hanno la certificazione Vegan Ok, sono testati al nickel, sono formulati con acqua ozonizzata ed un' alta percentuale di ingredienti naturali, contengono estratti fito e biologici e sono eco-friendly, i flaconi e i barattoli per esempio, sono in PET riciclato.

Ogni singolo prodotto ha impresso sul flacone un messaggio identificativo che riassume la loro filosofia: LIFE  la vita nella sua connessione naturale, CARE prenditi cura di te, FEEL percepisci la tua bellezza interiore e LOVE l' amore per la natura e il pianeta in cui viviamo.

La linea hair care propone trattamenti per qualsiasi esigenza, problematica e tipologia di capello: capelli secchi, uso frequente, anti-crespo, antiossidante, capelli danneggiati, capelli colorati, volumizzante, incolor lo speciale shampoo antigiallo e poi i trattamenti specifici anti-forfora, anti-caduta, riequilibrante e i prodotti dedicati allo styling.

Io ho avuto il piacere di provare lo shampoo e la maschera della linea Dry Hair/Capelli Secchi, realizzati con una combinazione speciale di ingredienti studiati per nutrire e rinforzare i capelli secchi e opachi, senza appesantirli. Vediamoli nel dettaglio.




SHAMPOO NUTRIENTE, disponibile nei formati da 100 ml, 400 ml ( come il mio ) e 900 ml, nel pratico flacone con dispenser. Contiene estratto bio di avena e fitocomplesso nutriente ( olio di cocco, burro di illipè e olio di mandorle dolci ). Indicato per capelli disidratati, emolliente, ripristina la naturale elasticità nei capelli.

La texture assomiglia ad un gel leggero, trasparente, dal profumo delicato. Io lo uso leggermente diluito, sprigiona una delicata e lieve schiuma che lascia i capelli perfettamente puliti.




MASCHERA NUTRIENTE, disponibile nei formati da 250 ml o 500 ml ( come la mia ). Contiene estratto bio di avena e fitocomplesso nutriente ( olio di cocco, burro di illipè e olio di mandorle
dolci ), districa, nutre e ripara in profondità i capelli, ristrutturandone la fibra e restituendo lucentezza.

La texture è morbida e lattiginosa, ne basta una piccola noce da distribuire su punte e lunghezze, per avere un buon risultato. Bastano pochi minuti di posa, dai 5 ai 10 minuti ( anche se io abbondo sempre con i tempi ) per ottenere un buon risultato. I capelli risultano districati alla perfezione e con i ricci è una manna dal cielo!
Una maschera che lascia i capelli morbidi e per nulla appesantiti.
Ancora una volta, Insight Professional ( già avevo provato delle loro referenze in passato ) si è rivelata all' altezza delle mie aspettative. Sabina.

domenica 2 dicembre 2018

MINESTRA DI RISO ALLA CURCUMA CON CAVOLO NERO E PATATE.





Con i primi freddi, inizia anche la voglia di comfort food, il cibo che appaga e ci coccola. E cosa c'è di meglio di zuppe e minestre, da gustare belle calde?
Oggi ho preparato una minestra gustosa e saziante, ho utilizzato il cavolo nero, usato moltissimo nella cucina toscana, dal sapore meno deciso rispetto ai suoi parenti più stretti. Non ci vuole molto a portare a tavola piatti ricchi di gusto, io prediligo sempre una cucina semplice, veloce e alla portata di tutti, anche della cuoca più inesperta.
Andiamo ora a vedere la ricetta, come qualità di riso ho scelto il riso Roma de Il Buon Riso, il riso più venduto in Piemonte, che si rivela perfetto per ricette classiche come i risotti e le minestre di verdura. I suoi chicchi grossi rimangono compatti e ben separati in ogni tipo di preparazione, anche le più elaborate.

MINESTRA DI RISO ALLA CURCUMA CON CAVOLO NERO E PATATE.
Ingredienti per 2 porzioni abbondanti:
4 pugni di riso
1 carota
5 foglie di cavolo nero
2 patate medie
1 scalogno
1 cucchiaino di curcuma
olio extravergine di oliva
brodo vegetale q.b.
Preparazione: tenere in caldo il brodo. Pelare le patate, lavarle, asciugarle a tagliarle a cubetti. In una pentola mettere un giro di olio, lo scalogno tritato e la carota a cubetti piccoli, lasciare rosolare dolcemente. Unire ora le patate, mescolare e lasciare cuocere a fiamma bassa 5/6 minuti, allungando con un mestolo di brodo caldo dove avremo sciolto la curcuma. In seguito aggiungere le foglie di cavolo private della costa centrale e tagliate a pezzetti, coprire con il brodo e lasciare cuocere 15 minuti. Aggiungere il riso, mescolare e portare a cottura. Spegnere e servire.




La semplicità nel piatto. Buon appetito, Sabina.

giovedì 29 novembre 2018

ALMACABIO, LA DETERGENZA ECOBIOCOMPATIBILE NON E' MAI UNA MODA.





Oggi ospito nel blog Almacabio, una delle prime aziende pioniere che hanno introdotto in Italia i detergenti ecobiocompatibili. Almacabio produce detergenti dedicati alla cura del corpo e detergenti per la cura della casa, del bucato, delle stoviglie e del giardino.

L' idea in origine nasce da alcuni studenti tedeschi, appassionati di chimica, con il desiderio di lasciare il loro personale contributo per un mondo migliore. Negli anni 70, realizzarono così il primo detersivo ecologico con sapone di Marsiglia in scaglie, ossigeno attivo ( percarbonato di sodio ) e oli essenziali. Il nome Almacabio altro non è, che le loro iniziali unite al suffisso bio.

L' arrivo di Almacabio in Italia si deve all' imprenditore altoatesino Bruno Torresan che con la sua azienda è stato tra i primi a distribuire e commercializzare prodotti biologici nel nostro paese. I prodotti Almacabio sono rispettosi della pelle e dell' ambiente, quindi ecobiocompatibili, biodegradabili e realizzati solo con tensioattivi di origine vegetale e con profumazioni prive di componenti sintetiche.

Sottolineo un aspetto fondamentale: spesso si sceglie di essere eticamente corretti con l' acquisto di prodotti per la pelle sicuri ed eco-friendly, ma altrettanto non lo si è con la scelta dei detergenti per la casa o per il bucato. Quante persone vanno fiere di utilizzare solo prodotti naturali per la detersione di corpo e capelli, per il make-up, magari scelgono anche l' alimentazione vegana e poi inciampano sulle pulizie di casa, scegliendo prodotti commerciali pieni di sostanze tossiche!?
Ricordatevi che i prodotti per la pulizia, per il bucato e per le stoviglie, vengono comunque a contatto con la vostra pelle, con le vostre mani, con il vostro cibo, quindi siatene consapevoli e scegliete bene, non solo per la vostra persona, ma anche per la vostra casa e per la detergenza del vostro bucato e delle vostre stoviglie.

In particolare voglio presentarvi alcuni prodotti della nuova linea Almacabio Bio2 Sensitive, pensata per quelle persone affette da "sensibilità chimica multipla" cioè che non tollerano fragranze, profumi, essenze ed oli essenziali nei prodotti. Parliamo quindi di prodotti realizzati con tensioattivi delicati di derivazione vegetale, con doppio dosaggio di glicerina vegetale e pH fisiologico 5,5.




SAPONE MANI BIO2, il Marsiglia mani è realizzato con selezionate materie prime vegetali, senza profumazioni e dalla formulazione delicata e studiata per ridurre le potenziali irritazioni tipiche dei tensioattivi, anche di quelli di derivazione naturale, grazie alla presenza delle proteine idrolizzate di riso. E' un sapone indicato per le pelli sensibili, con pH fisiologico, adatto ai lavaggi frequenti, senza profumi, conservanti e parabeni.
La mia esperienza: il prodotto è contenuto in un flacone con pratico beccuccio erogatore e contiene 300 ml di sapone mani. La sua texture è piacevole, tipo gel vellutato, ne basta una piccola quantità per sprigionare una soffice schiumetta che deterge efficacemente, lasciando la pelle pulita e morbida, senza quella spiacevole sensazione di pelle che tira, tipica di alcuni detergenti troppo aggressivi.
Acquistabile qua.




SHOWER & SHAMPOO BIO2, un detergente delicato, adatto anche alla pelle delicata dei bambini,
realizzato con selezionate materie prime vegetali, senza profumazioni e dalla formulazione delicata e studiata per ridurre le potenziali irritazioni tipiche dei tensioattivi, anche di quelli di derivazione naturale, grazie alla presenza delle proteine idrolizzate di riso.
La mia esperienza: il prodotto è contenuto in un flacone con tappo a scatto, per una quantità di 250 ml. Lava efficacemente sia la pelle del corpo, che i capelli. La sua texture asssomiglia ad un gel vischioso, ne basta una piccola quantità per detergere bene e altrettanto efficacemente si risciacqua. Non fa molta schiuma, ma questo è dato dalla naturalità del prodotto, ricordatevi sempre che la schiuma in eccesso non è mai buona cosa, sta solo a sottolineare l' aggressività e la poca naturalità del prodotto. La pelle rimane morbida e liscia, ed i capelli risultano puliti e nel caso dei miei ricci, leggeri e non appesantiti.
Acquistabile qua.




PIATTI A MANO BIO2,  la sua formulazione è studiata per ridurre il potenziale irritante tipico dei tensioattivi, anche di quelli di derivazione naturale, senza compromettere l’efficacia pulente. Adatto per il lavaggio di biberon e stoviglie per bambini. Deterge ogni genere di stoviglie smaltate, in vetro, ceramica, inox, alluminio, plastica. Asporta ogni tipologia di residuo alimentare secco o umido. Elimina gli odori e igienizza. Non lascia aloni dopo l’asciugatura. Con glicerina vegetale a protezione della pelle. Tutti i tensioattivi e i solventi, facilmente, rapidamente e completamente biodegradabili, sono di derivazione esclusivamente vegetale.
La mia esperienza: il flacone con tappo a scatto contiene 250 ml di prodotto, ne basta poco per avere una buona detergenza delle stoviglie, scioglie anche il grasso e soprattutto non lascia odore sui piatti, non sapete quante volte mi è capitato, con i detergenti profumatissimi commerciali, che lasciassero un retrogusto davvero poco piacevole sulle pietanze. Tra l' altro io non utilizzo i guanti di gomma e non è per nulla aggressivo sulle mani.
Acquistabile qua.

E ora voglio rispondere al vostro pensiero, perchè lo so che si va sempre a finire lì. E' vero, i detergenti ecobiocompatibili hanno un prezzo molto superiore alla media, di quelli che trovate nei supermercati. Ma è anche vero che, essendo altamente concentrati, ne basta una quantità davvero ridotta per ottenere lo stesso risultato e quindi nel tempo andrete comunque a risparmiare, con la consapevolezza di avere scelto il meglio per voi e per la vostra casa.
Sabina.