martedì 21 agosto 2018

PASTA CON PESTO ALLA GENOVESE, SEPPIOLINE E CECI NERI.





Questo piatto si mangia rigorosamente a temperatura ambiente, è un piatto profumato ed allegro che mette colore sulla nostra tavola.
Ho utilizzato ingredienti di nicchia come i ceci neri, tipici del barese e dell' Abruzzo, ricchi di ferro e fibre. Hanno un sapore molto più marcato, quasi aromatico, sono di dimensioni più ridotte e presentano una buccia irregolare e rugosa. Richiedono un ammollo lunghissimo, non meno di 24 ore, meglio se 36 come ho fatto io e tempi di cottura che arrivano fino a tre ore, per questo a volte sono penalizzati nella preparazione di ricette. I ceci neri contengono una buona sapidità naturale, quindi richiedono molto meno sale rispetto alle classiche preparazioni.
In più ho dato una marcia in più al piatto grazie al Pesto alla Genovese La Gallinara, preparato esclusivamente con basilico DOP.

PASTA CON PESTO ALLA GENOVESE, SEPPIOLINE E CECI NERI.
Ingredienti per 2 persone:
180 g tortiglioni Delverde
1 tazza di ceci neri precedentemente lessati
350 g seppioline pulite
qualche pomodorino piccadilly
olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
vino bianco q.b.
sale q.b.
pesto alla genovese La Gallinara a piacere
foglioline di basilico
Preparazione: per prima cosa tagliare a striscioline le seppioline pulite. Mettere a bollire l' acqua per la pasta. Nella preparazione delle seppioline, la regola per manternerle tenere, è una sola, o cuocere pochissimo, massimo 5 minuti o moltissimo. Io opto sempre per la regola dei 5 minuti. In una padella mettere quindi un filo di olio, lasciare soffriggere dolcemente l' aglio, che poi andremo ad eliminare, unire le seppioline e sfumare con un goccio di vino bianco, lasciare cuocere a fiamma vivace per 5 minuti di numero. Spegnere, salare e tenere da parte. Quando l' acqua bolle, salare e cuocere la pasta al dente. Tagliare i pomodorini in quattro spicchi. Scolare la pasta al dente, conservando un pò di acqua di cottura, trasferirla in una terrina, unire qualche cucchiaio di pesto alla genovese, mescolando bene e diluendo se occorre con un paio di cucchiai di acqua di cottura, aggiungere anche i ceci neri, le seppioline e per ultimo i pomodori. Amalgamare delicatamente, servire decorando con foglioline di basilico.




Buon appetito, Sabina.

2 commenti:

  1. Purtroppo sono ignorante ma non avevo idea dell'esistenza dei ceci neri. Sarà mia premura colmare questa mancanza perchè ne sono super incuriosita e trovo questo tuo piatto veramente intrigante per le papille gustative. P.s Genova <3

    RispondiElimina
  2. Un bell'accostamento! E pure buono.

    RispondiElimina