domenica 17 giugno 2018

OLIO DI ARGAN PURO 100%, ARGAN COSMETIC.





Oggi parliamo di un prodotto preziosissimo in ambito cosmetico: l' olio di Argan puro al 100% bio di Argan Cosmetic, azienda che prende il nome dalla sua titolare Khadija di origini marocchine, ma trapiantata in Puglia.
Khadija ha deciso di importare e commercializzare il prezioso olio, che arriva in Italia già imbottigliato direttamente dal Marocco, in modo da preservarne tutte le molteplici proprietà. L' olio di Argan viene prodotto seguendo antiche tradizioni, tramandate da donne di generazione, in generazione.

L' olio di Argan ha tante proprietà che lo rendono perfetto come antiossidante, idratante, elasticizzante, antirughe, per rinforzare le unghie e per combattere la secchezza dei capelli. Si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi non tostati dei frutti dell' albero di Argan per mantenere inalterate le sue proprietà.

Nella medicina tradizionale, l' olio di Argan è indicato per combattere l' acne, per le ustioni lievi e per le piccole cicatrici, per eliminare il prurito della psoriasi, per le irritazioni da sfregamento, per ridurre le macchie della pelle. Si può utilizzare anche per praticare dei massaggi  sui muscoli indolenziti o sulle articolazioni doloranti. Perfetto anche per idratare le mani, i talloni ed i gomiti screpolati.

Io lo utilizzo con successo per combattere la secchezza dei capelli. Un paio di volte a settimana faccio degli impacchi pre-shampoo: metto un pò di olio sulle lunghezze e sulle punte dei capelli e lo tengo in posa per almeno un' ora prima di procedere al normale lavaggio. Aiuta a ripristinare la bellezza dei capelli, idratandoli, alimentando le fibre capillari e donando loro morbidezza e lucidità.

Altri usi dell' olio di Argan: ottimo per lenire la pelle dopo la depilazione, per le smagliature fresche e anche come scrub labbra, se unito ad un pò di zucchero, esfolia efficacemente le labbra, eliminando le pellicine e ammorbidendole.
Sul sito Argan Cosmetic, potete trovare anche altre tipologie di prodotto tutte a base di olio di Argan: creme e sieri viso, latte detergente, latte corpo, bagnodoccia, shampoo, sapone vegetale, crema mani e abbronzante, tutti i prodotti sono consultabili qua.
Il mio olio di Argan è contenuto in un delizioso flacone dalla tipica foggia marocchina, contiene 30 ml di prodotto con pratico contagocce e costa € 14. Tutti i prodotti di Khadija Argan Cosmetic sono naturali e non contengono parabeni.
Sabina.

venerdì 15 giugno 2018

PASTA FREDDA ALLA CURCUMA, CON PISELLINI, POMODORINI E TONNO.





La pasta fredda è sempre la soluzione ideale nella stagione primaverile ed estiva. Si adatta perfettamente a qualsiasi palato, è fresca, gustosa e saziante. Può essere benissimo un piatto unico, magari accompagnato da una bella insalata. E' la perfetta idea svuota-frigo ed esistono varianti infinite, basta usare solo un pizzico di fantasia ed ovviamente, scegliete sempre un buon olio extravergine di oliva italiano, che fa sempre la differenza.

PASTA FREDDA ALLA CURCUMA, CON PISELLINI, POMODORINI E TONNO
Ingredienti per 2 persone:
180 g pipe rigate ( o farfalle, o mezze maniche o fusilli )
160 g tonno sott' olio
10 olive nere
10 pomodorini datterino
2 cucchiaini di curcuma
1 tazza di pisellini lessati
olio extravergine di oliva
sale q.b.
basilico fresco
Preparazione: tagliare a metà i pomodorini e metterli in una ciotola, salare, aggiungere un paio di foglioline di basilico ed un bel giro di olio. Lasciare insaporire una mezzoretta. Mettere in seguito a bollire l' acqua per la pasta. Quando bolle, unire la curcuma mescolando bene e aggiungere la pasta, che nel tempo di cottura prenderà un bel colore aranciato. Scolare al dente, mettere in una terrina e unire i pomodorini con l' olio, i pisellini, le olive a rondelle e il tonno ben sgocciolato. Mescolare con cura e delicatezza. Servire accompagnando con delle foglioline di basilico.

Buon appetito, Sabina.

mercoledì 13 giugno 2018

SPIGNATTANDO: GEL AI SEMI DI LINO.





Su suggerimento della Dott.ssa Valentina della Bioprofumeria PianoBio di Somma Lombardo, ho realizzato da me il gel ai semi di lino, per realizzare degli impacchi nutrienti per le punte e le lunghezze dei capelli.

Da tempo sto utilizzando solo prodotti bio per la cura dei miei capelli ricci, come saprete questo passaggio comporta un periodo più o meno lungo, dove i capelli sembrano peggiorare. In realtà non peggiorano, ma semplicemente mostrano il loro stato reale senza l' utilizzo di prodotti con siliconi che tendono a lucidare ed ammorbidire il capello. Ci vuole molta pazienza, quindi sono molto indicati 1/2 volte a settimana degli impacchi pre-shampoo, per nutrire il capello in profondità. Ho così chiesto consiglio a Valentina e mi sono così ritrovata a realizzare questo semplice ed economico gel ai semi di lino. I semi di lino li trovate oramai in qualsiasi supermercato, costano pochissimo, una bustina
l' ho pagata solo 1 €.

Il gel ai semi di lino è un vero toccasana per i capelli secchi e sfibrati e la preparazione richiede davvero poca maestria e poco tempo. Basterà mettere 30 g di semi di lino in un pentolino, versarci sopra 200 ml di acqua, portare a bollitura e da quel momento contare 7/10 minuti. Ne uscirà un gel molto vischioso, per nulla bello a vedersi e che ricorda un pò la consistenza del muco, lo so che non è un bel pensiero, ma la somiglianza è proprio quella. Fate raffreddare il gel per almeno un' oretta e poi filtrate attraverso un colino a maglie non troppo strette. Se non vi piace l' odore, anche se a mio giudizio l' odore non è nulla di così fastidioso, potete aggiungere qualche goccia di succo di limone od olio essenziale.

Ma come si utilizza il gel ai semi di lino? Potete decidere di metterlo sulle punte e sulle lunghezze dei capelli e lasciarlo agire per una mezzoretta, per poi procedere con la vostra hair routine, oppure utilizzarlo al posto dei classici prodotti di styling, come se fosse un normale gel, prelevandone una piccola quantità tra le mani e andarlo a distribuire sui capelli umidi o asciutti.

Vi ricordo che questo gel fatto in casa non contiene conservanti, pertanto potete conservarlo in un barattolo sigillato in frigo, per un massimo di 2/3 giorni, oppure congelarlo nei cubetti monodose del ghiaccio in freezer per un periodo di 30 giorni e scongelarlo all' occasione.
Sabina.

lunedì 11 giugno 2018

ROTOLO DI SFOGLIA CON MELANZANE GRIGLIATE E TONNO PINNA GIALLA.





Sappiamo bene quanto sia importante consumare pesce almeno 2/3 volte alla settimana. Il pesce è ricco di preziosi nutrienti, tra cui un alto concentrato di Omega 3 che fa bene al cuore, alla circolazione e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo.

Non sempre è possibile affidarsi a del buon pesce fresco, vuoi per impossibilità a trovarlo, vuoi per i costi elevati o anche semplicemente per mancanza di tempo nel cucinarlo. Senza sensi di colpa, possiamo quindi affidarci al pesce in scatola, ma attenzione, non scegliete la prima scatoletta di tonno che trovate sullo scaffale del supermercato, cercate un marchio che garantisca una pesca sostenibile.

Il mio blog stringe collaborazione con Fish 4 Ever, brand britannico che grazie alla sua scelta etica di affidarsi a piccole imbarcazioni per la pesca, riesce a garantire la massima trasparenza sulla tracciabilità del pescato, offrendo prodotti sicuri e di qualità. Non solo tonno, ma anche sardine, sgombro, acciughe, salmone e altri prodotti.

ROTOLO DI SFOGLIA CON MELANZANE GRIGLIATE E TONNO PINNA GIALLA
Ingredienti:
1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia
1 melanzana
1 scatoletta di Tonno Pinna Gialla all' olio di oliva biologico Fish 4 Ever
150 g scamorza
olio extravergine di oliva
origano e sale q.b.
semi di sesamo q.b.
latte q.b.
Preparazione: tagliare a fettine di mezzo centimetro la melanzana. Se la melanzana è fresca, non serve metterla sotto sale per spurgare dal suo liquido amarognolo. Scaldare un piastra e mettere a grigliare le fettine di melanzana qualche minuto per parte. Una volta grigliate, metterle in una terrina e cospargerle di sale, origano ed un giro di olio. Lasciare insaporire una mezzoretta. A questo punto srotolare la sfoglia, mettere uno strato con le melanzane grigliate, uno strato con la scamorza a fettine sottili e quindi distribuire uniformemente il tonno ben sgocciolato e sbriciolato con una forchetta. Arrotolare la sfoglia, fissando bene i bordi con i rebbi di una forchetta. Praticare qualche taglietto sulla superficie e spennellare con del latte, cospargere con i semi di sesamo. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, sfornare e aspettare che si raffreddi per tagliare a fette spesse.




Buon appetito, alla prossima ricetta. Sabina.

sabato 9 giugno 2018

BIOTEKO LINEA OFFICINA UMBRA, GEL DI ALOE VERA E I SUOI USI.





Oggi vi parlo dell' azienda artigianale Bioteko, che sviluppa i propri prodotti ispirandosi alla fitoterapia con l’utilizzo di materie prime naturali come oli essenziali, burri vegetali, oli vegetali, estratti e altri principi attivi derivati dall’agricoltura biologica nonchè minerali puri.
L' azienda è immersa nelle colline umbre, coltiva e raccoglie nel rispetto della natura, le proprie erbe officinali necessarie alla preparazione dei cosmetici naturali per il benessere e la bellezza del corpo.

Nello specifico parliamo di un prodotto della linea Officina Umbra, e come dal sito leggiamo, una linea dedicata alla produzione di cosmetici naturali per il benessere e la bellezza del viso e del corpo a base di estratti vegetali ottenuti dalla lavorazione e dalla trasformazione di erbe officinali.
La trasformazione delle erbe in estratti vegetali avviene presso il loro laboratorio mediante un processo di macerazione della durata di 21 giorni utilizzando specifici solventi di estrazione quali alcool biologico puro, glicerina ed olio extra vergine di oliva.

Se vi chiedete quale sia quel prodotto che non dovrebbe mai mancare in una casa, io vi rispondo indubbiamente il Gel di Aloe Vera, che considero un vero e proprio prodotto multifunzionale, adatto ad un sacco di esigenze e problematiche. 
In casa mia ne ho sempre una piccola scorta, appunto perchè lo uso per diverse esigenze e per tutta la famiglia, ma attenzione, deve trattarsi di gel di aloe vera puro, che contenga almeno il 98% di succo di aloe e quindi capirete anche perchè, un buon gel di aloe ha sempre dei costi un pò elevati. Diffidate quando il prodotto costa troppo poco, perchè certamente non si tratta di puro gel di aloe.

Il gel di aloe vera bio di Officina Umbra è un vero toccasana per la pelle e non solo. Ha proprietà cicatrizzanti, lenitive, idratanti, rinfrescanti, antisettiche.
Dal sito leggiamo: composto per il 99% da puro succo di aloe vera biologico, è una formulazione semplice e pura che mantiene inalterate le virtù della pianta fresca. Svolge un’azione lenitiva e rinfrescante sulla cute arrossata, scottata ed irritata. Indicato per scottature e colpi di sole, infiammazioni, punture d’insetto, manifestazioni allergiche cutanee, piccole lesioni, escoriazioni.




La confezione contiene 200 ml di prodotto, con pratico dispenser, per un Pao di 6 mesi e costa € 12. Lo utilizzo davvero per tutto: per le scottature, per le punture di insetto, per le contusioni, per lenire la pelle dopo la depilazione, ma anche come styling per i miei capelli ricci e per uno scrub efficace per il viso.

Vediamo i miei utilizzi preferiti con il gel di aloe vera.

Scrub efficace: non dovrete fare altro che mescolare una parte di gel di aloe, con zucchero di canna e succo di limone, passarlo sul viso evitando il contorno occhi e massaggiare delicatamente. Risciacquare con acqua tiepida e... sentirete che pelle liscia e luminosa. 

Styling dei capelli ricci: si rivela ottimo e ha salvato l' aspetto dei miei ricci, in quanto aiuta sia a contrastare la secchezza dei capelli, sia a mantenerli morbidi, idratati e lucidi. Dopo averli lavati come mia routine, li tampono delicatamente con un asciugamano in microfibra per togliere l' eccesso di acqua, applico una dose di gel di aloe vera sulle mani e poi con le mani vado a stropicciare i capelli dal basso verso l' alto. Procedo quindi alla normale asciugatura, che può essere con il diffusore, con il plopping o semplicemente al naturale. L' effetto è strepitoso e assolutamente naturale. Oppure sempre con il gel di aloe vera, si può fare un impacco pre-shampoo, mettendo una dose di gel sulle punte e sulle lunghezze, pettinando i capelli con un pettine di legno a denti larghi e tenendo in posa almeno una mezzoretta, per poi procedere con la propria hair routine.

Nel periodo estivo lo utilizzo anche al posto della classica crema viso, in quanto con il caldo la mia pelle non tollera la ricchezza di certe creme e preferisce la consistenza leggera e fresca del gel, che comunque riesce a garantirmi una buona idratazione. Ottimo anche per idratare il contorno occhi e ridurre i piccoli segni del tempo.

Per lenire le infiammazioni gengivali: ahimè ne soffro periodicamente, anche con la comparsa delle fastidiosissime afte, basta applicare una punta di gel di aloe sulla parte interessata e dolorante, lasciando agire qualche minuto. Vi assicuro che nell' arco di un paio di giorni avrete un grosso beneficio.

Per fissare in maniera ottimale le sopracciglia: basta pettinarle e fissare con una punta di gel di aloe, vedrete che risultato impeccabile!

Ditemi che anche voi non potete fare a meno del gel di aloe vera, e se non lo avete in casa, vi consiglio l' acquisto al 100% per tutte le ragioni elencate qua sopra. Potete acquistarlo sul sito stesso, oppure presso i rivenditori ufficiali, io l' ho acquistato da Le Muse Bio.
Sabina.


mercoledì 6 giugno 2018

RISOTTO PROFUMATO ALLE ZUCCHINE E POLVERE DI LIMONE & ZENZERO.





Oggi vi presento un risotto semplice ma profumato e arricchito dalla Polvere di Limone & Zenzero di Sicilia che potete acquistare su Bottega Sicana.
E' la combinazione perfetta ed equilibrata tra la freschezza dei limoni di Sicilia e l' aroma speziato dello zenzero. La polvere viene essicata con metodo artigianale e naturale delle bucce dei limoni e della radice di zenzero, non contiene coloranti e conservanti.

RISOTTO PROFUMATO ALLE ZUCCHINE E POLVERE DI LIMONE & ZENZERO.
Ingredienti per 2 persone:
4 pugni di riso carnaroli
1 zucchina grossa
mezzo limone bio
1 piccolo scalogno
brodo vegetale q.b.
olio extravergine di oliva
Polvere di Limone & Zenzero Bottega Sicana q.b.
Preparazione: tenere in caldo il brodo vegetale. Spremere il succo del mezzo limone e grattugiare la buccia. Lavare e spuntare la zucchina. Con una mandolina ricavare alcune strisce sottili dalla zucchina e tenerle da parte. La rimanente zucchina grattugiarla con una grattugia a fori grossi e lasciarla spurgare dall' acqua di vegetazione. In una padella mettere un giro di olio e lo scalogno tritato fine, lasciare imbiondire e unire il riso, facendolo tostare un paio di minuti. Aggiungere quindi la zucchina grattugiata e ben strizzata, mescolare e sfumare con il succo di limone, aggiungendo anche la buccia. Portate a cottura il risotto, allungando con il brodo caldo all' occorrenza. Nel frattempo, in un pentolino friggere le zucchine fino a che diventano croccanti e tenerle da parte. Una volta pronto il risotto, spegnere, allontanare dal fuoco e aggiungere un cucchiaino di polvere di limone & zenzero, mescolando bene. Impiattare con l' ausilio di un coppapasta, decorando con i fili di zucchine fritte ed una spolveratina di polvere.

Buon appetito, alla prossima ricetta. Sabina.



POLPETTE CON FIORI DI ZUCCHINE E MORTADELLA.





Ci sono prodotti di cui non ti stancheresti mai. Dopo il tormentone degli asparagi e delle mille ricette realizzate, ecco la mia nuova passione per i fiori di zucchine.
Questa volta una ricetta semplicissima e che richiede solo 15 minuti di cottura in forno, quindi si rivela un piatto leggero e veloce, ma saporito grazie alla presenza della mortadella.

POLPETTE CON FIORI DI ZUCCHINE E MORTADELLA
Ingredienti per 9/10 polpette:
100 g fiori di zucchine
1 zucchina
60 g mortadella
4 cucchiai di parmigiano reggiano
1 uovo
sale e pepe q.b.
pangrattato q.b.
olio extravergine di oliva
Preparazione: lavare delicatamente i fiori di zucchina, eliminando il pistillo interno. Farli asciugare su carta assorbente. Nel frattempo lavare e spuntare la zucchina e grattugiarla con una grattugia a fori grossi, metterla in un colino a perdere l' acqua di vegetazione per una mezzoretta ed in seguito strizzare bene, prima di trasferirla in una terrina. Unire quindi i fiori di zucchine tagliati a striscioline, l' uovo sbattuto con sale e pepe, il parmigiano e la mortadella tritata. Amalgamare bene e aggiungere pangrattato quanto basta ad ottenere un composto lavorabile. Andare ora a formare le polpette con le mani, passandole bene nel pangrattato. Prendere una teglia forno, io ho usato quelle biodegradabili di Rotofresh Rotochef, ungerla di olio e adagiare le polpette, irrorandole con un filo di olio. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 15 minuti, fino a doratura.

Servire tiepide. Buon appetito, Sabina.

martedì 5 giugno 2018

PENNE AL PESTO DI MENTA, CON ZUCCHINA E POMODORINI AL FORNO.





Questa ricetta nasce in sinergia con l' arrivo a casa dell' Olio Extravergine di Oliva Biologico di Olearia Clemente, un olio prodotto nello scenario incontaminato del Parco Nazionale del Gargano, dove gli oliveti sono nati spontaneamente e dove l' olio assume elevate caratteristiche organolettiche.

Un olio le cui caratteristiche vengono esaltate a meglio a crudo e che si rivela perfetto anche per
l' alimentazione dei bambini. E così esco sul terrazzo, prendo un mazzetto di basilico, un mazzetto di menta e via in cucina a creare questo perfetto mix di sapori, un piatto fresco e saporito, da mangiare rigorosamente a temperatura ambiente.

PENNE AL PESTO DI MENTA, CON ZUCCHINA E POMODORINI AL FORNO
Ingredienti per 2 persone:
180 g penne rigate
1 zucchina
10 pomodori Pachino
1 mazzetto menta
1 mazzetto basilico
mezzo spicchio aglio
20 g mandorle pelate
sale e pepe q.b.
3 cucchiai di parmigiano reggiano
olio extravergine di oliva biologico Olearia Clemente 
Preparazione: lavare i pomodori e tagliarli a metà. Metterli su una teglia rivestita di carta forno, salarli leggermente e irrorarli con un filo di olio. Cuocerli in forno caldo a 180° per circa 15/20 minuti, devono appassire e leggermente abrustolire la buccia. Lavare e spuntare la zucchina, con una mandolina tagliarla a fette sottili per il lungo e grigliare le fette, su una piastra calda, un paio di minuti. Mettere le zucchine in un piatto, irrorarle con olio e unire delle foglioline di menta e basilico, lasciare marinare almeno una mezzora. Tenere da parte i pomodori una volta cotti. Preparare ora il pesto: in un mixer mettere 8 foglie di menta, qualche foglia di basilico, l' aglio, le mandorle, il pizzico di sale e pepe, il parmigiano, mezzo bicchiere scarso di olio. Azionare le lame a piccoli scatti, per non surriscaldare il pesto. Se occorre aggiungere altro olio, la consistenza deve essere fluida. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente conservando un pò di acqua di cottura, trasferirla in una terrina e condirla con il pesto di menta, amalgamando bene. Se dovesse risultare troppo fluido, diluire con un cucchiaio di acqua di cottura. Unire quindi i pomodori al forno e le zucchine sgocciolate dall' olio della marinatura. Impiattare decorando con qualche fogliolina di menta.




Se volete ingentilire il pesto di menta, usate metà foglie di menta e metà foglie di basilco. Non buttate l' olio di marinatura delle zucchine, che con la menta ed il basilico sarà aromatizzato e potrete utilizzare per insaporire fettine di carne, pesce o la feta.
Buon appetito, Sabina.

lunedì 4 giugno 2018

CREMA LABBRA RIPARATRICE GOLOSA BIOFFICINA TOSCANA.





Oggi una recensione veloce su questo prodotto interessante firmato Biofficina Toscana.
Complice il mio ultimo ordine su Le Muse Bio, ho voluto provare questa Crema labbra riparatrice golosa, dal momento che le labbra sono il mio punto debole.

Soffro spesso di labbra secche, nelle giornate ventose a volte arrivano ad aprirsi dei micro taglietti sui bordi, quindi cerco sempre prodotti e balsami labbra che siano all' altezza e possibilmente realizzati con ingredienti naturali.

Dal sito leggiamo: una crema studiata per riparare e idratare le labbra grazie all’unione tra la quota acquosa e quella nutriente tipica delle emulsioni, ideale come completamento del trattamento scrub. Indicata per una protezione efficace e durevole dagli agenti atmosferici, diventa anche un’ottima base per l’applicazione di rossetto e lucidalabbra. Grazie alla presenza di zuccheri e glicoli ha inoltre un effetto tensore volumizzante che rende le labbra rimpolpate oltre che ben idratate. Efficace inoltre per la cura del contorno labbra, anche in sinergia con lo scrub.

La crema è contenuta in un pratico tubetto con beccuccio erogatore, contiene 15 ml di prodotto ( una quantità più che ottima, vista la quantità ridotta che si utilizza ad ogni applicazione ), per un Pao di 6 mesi, il prezzo di vendita consigliato è di € 6,90. E' ricca di sostanze funzionali tra cui il miele biologico, gli estratti biologici di avena, calendula, fiordaliso, iperico e malva; contiene zuccheri, oli biologici di girasole e di mandorle dolci, squalene e vitamina E.

Basandomi sulla mia esperienza dopo un paio di settimane di utilizzo, la uso la mattina prima del
make-up e la sera prima di andare a letto, posso dirvi che le mie labbra sono molto migliorate sul piano della secchezza. Io utilizzo il beccuccio erogatore per mettere una piccola quantità di crema sulle labbra e poi vado a massaggiare con le dita, uscendo un pò dai bordi, in modo da nutrire al meglio il contorno labbra, che alla mia età inizia a presentare qualche imperfezione.

La crema appena stesa presenta una patina bianca, che tuttavia sparisce in pochi attimi. Nelle prime applicazioni ho avvertito un lieve pizzicore sul contorno labbra, certamente data dall' effetto tensore, non aspettatevi però le caratteristiche di un comune balsamo: la crema una volta assorbita non lascia le labbra lucide, vi sembrerà di non avere messo niente, anche se le labbra saranno morbide e particolarmene lisce, infatti questa crema si rivela anche un perfetto primer labbra, io lo utilizzo con soddisfazione con alcuni rossetti liquidi, che solitamente mi seccano troppo le labbra.

Ho letto in merito recensioni contrastanti, chi dice che non idrata assolutamente, chi dice che non aiuta la stesura dei rossetti, chi dice che non ha effetto tensore ecc, ecc. Io posso dire che, le mie labbra sono molto migliorate in idratazione, appaiono molto più lisce e curate e non avverto minimanente l' esigenza di passare successivamente il burrocacao. Sull' effetto rimpolpante ho qualche riserva, nel senso che le mie labbra, dopo l' applicazione, avvertono l' effetto tensore, ma non le vedo più voluminose. In ogni caso è un prodotto per me valido, perfetto anche per gli uomini, visto che la crema si assorbe velocemente e non lascia patine lucide od appiccicose.

Piccolo appunto: quando ho scelto la profumazione golosa ( non amo troppo il gusto agrumato sulle labbra ), mi aspettavo una profumazione più... golosa. Il profumo è tuttavia dolce, ma molto lieve, quindi non abbiate timore di andare incontro ad un gusto troppo stucchevole.

Inci:
Aqua [Water], Glyceryl stearate, Caprylic/capric triglyceride, Ethylhexyl palmitate, Glycerin, Propanediol, Sorbitol, Hydrogenated olive oil decyl esters, Sorbitan olivate, Cetearyl alcohol, Cetearyl glucoside, Mel/Honey*, Squalane, Avena sativa (Oat) kernel extract*, Calendula officinalis flower extract *, Centaurea cyanus flower extract*, Hypericum perforatum (Saint John's Wort) flower/leaf/stem extract*, Malva sylvestris (Mallow) flower/leaf extract*, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil*, Cetyl palmitate, Benzyl alcohol, Aroma [Flavor], Xanthan gum, Sorbitan palmitate, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Lactic acid, Lecithin, Sodium hydroxide, Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Citric acid. 

*da agricoltura biologica

Potete acquistarlo direttamente dal sito o dai numerosi rivenditori autorizzati. Io personalmente l' ho acquistato da Le Muse Bio. Sabina.

sabato 2 giugno 2018

GALLETTE DI FARRO CON YOGURT GRECO E FRUTTA FRESCA DI STAGIONE.





Ecco a voi una semplice idea per una colazione od una merenda sana e leggera. Ho utilizzato le gallette di farro da agricoltura biologica, dell' azienda toscana Poggio del Farro, perfette per condimenti sia dolci che salati. Ci ho abbinato tanta frutta fresca di stagione a piacere, lo yogurt greco autentico Delta 0% di grassi, selezionato da Yomo e qualche fogliolina di menta.

GALLETTE DI FARRO CON YOGURT GRECO E FRUTTA FRESCA DI STAGIONE
Ingredienti per 2 spuntini:
2 gallette di farro bio Poggio del Farro
mezza confezione di yogurt greco autentico Delta
qualche fogliolina di menta
4 ciliegie
2 fragole
2 fettine di pesca
qualche mirtillo
Preparazione: lavorare con un cucchiaio lo yogurt greco, fino a farlo diventare una crema morbida. Spalmarlo sulle gallette. Decorare ogni galletta a piacere con le ciliegie, lasciando il picciolo perchè più belle da vedere, qualche mirtillo, la fettina di pesca e una fragola tagliata a metà. Completare con le foglioline di menta. Lo spuntino è pronto.




Non è un' idea carinissima da presentare ai vostri ospiti? Potete ovviamente variare sulla scelta dei frutti. Alla prossima idea, Sabina.

venerdì 1 giugno 2018

BOTTEGA SICANA PRESENTA L' ARTIGIANO DEI SALI E DEI CONDIMENTI DA RACALMUTO.





Il mio blog stringe collaborazione con Bottega Sicana, ecommerce di Prodotti Tipici Siciliani, che vuole offrire una selezione accurata di prodotti dal sapore semplice ed autentico come quello di una volta, ed aiutare così ad emergere quei piccoli artigiani locali, che nei loro laboratori ancora producono con amore e passione, utilizzando materie prime animali e vegetali di altissima qualità.

Negli ultimi anni la mia esperienza da food blogger mi ha spinta verso le eccellenze enogastronomiche della nostra bella Italia, sappiamo tutti che nei supermercati si fanno solo gli interessi dei grandi nomi industriali che possono investire in pubblicità, mentre i piccoli produttori spesso non hanno occasione di spingere i loro prodotti oltre il territorio locale. Questo va ovviamente a discapito della qualità, i prodotti industriali sono spesso realizzati con materie prime che arrivano dall' estero, inconcepibile se si pensa a quanto l' Italia di buono ci offre.

Bottega Sicana fa quindi da tramite tra noi e questi piccoli artigiani del gusto e con il suo ecommerce porta alla nostra attenzione una selezione interessante di prodotti tipici del territorio siciliano, terra ricca e generosa di materie prime eccellenti. Ordinare da Bottega Sicana è semplice, soprattutto avrete la certezza di una filiera corta, i prodotti vengono spediti direttamente dal luogo di produzione, senza passare da terzi. I pacchi arrivano tramite corriere in tempi brevi, accuratamente imballati e soprattutto con contenitore isotermico e ghiaccio in gel per i prodotti deperibili.

Oggi voglio portare alla vostra attenzione una delle novità dell' ecommerce, ovvero Sapori di Regalpetra, L' Artigiano dei "Sali e dei Condimenti" da Racalmuto (Ag ) realizzati con il sale estratto dalle miniere di salgemma site in Racalmuto, noto come il paese del sale. Il sale viene asciugato al sole di Sicilia in modo naturale e con metodo artigianale, senza l' ausilio di conservanti e coloranti. Il sale è aromatizzato con ingredienti tipici del luogo, agrumi, erbe aromatiche, zafferano, ecc, per dare vita ad accostamenti gourmet in cucina. Non solo sale, ma anche polveri, condimenti e condisale per insaporire carni e pesce. Una selezione interessantissima per ogni food lover che si rispetti e che voglio presentarvi attraverso alcuni scatti, realizzati da me per Bottega Sicana.






Per visionare l' intera collezione di sali aromatizzati, condimenti, polveri e per i vostri acquisti, vi invito a cliccare nello SHOP di Bottega Sicana. A presto, Sabina.