giovedì 21 luglio 2016

RICCIARELLE CON FAVE, SPECK E POMODORI SECCHI





Oggi ospito nel blog P.R.O.S.I.T e la sua pasta lavorata artigianalmente Romeo, trafilata al bronzo ed essicata lentamente. Una pasta che mantiene bene la cottura e trattiene egregiamente i condimenti. Per la prima ricetta ho deciso di utilizzare le Ricciarelle, si sa, la curiosità è donna, questo formato non è ancora disponibile sul mercato, sarà presentato alla prossima fiera internazionale SIAL 2016 di Parigi.

L' aspetto è ottimo, io amo la pasta lunga, le Ricciarelle sono davvero lunghissime e arricciate su loro stesse e trattengono bene ogni tipo di condimento, dai più leggeri, ai più elaborati. Passiamo ora alla mia ricetta.

RICCIARELLE CON FAVE, SPECK E POMODORI SECCHI
Ingredienti per 2 persone:
180 g ricciarelle Romeo
200 g fave surgelate
1 cipollotto piccolo
1 spicchio di aglio
80 g speck a fiammiferi
30 g pomodori secchi
olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.
parmigiano a scaglie
Preparazione: lessare le fave in acqua leggermente salata, scolarle e tenerle da parte. Nel frattempo mettere a bollire l' acqua per la cottura della pasta. In una padella, mettere l' olio e soffriggere dolcemente il cipollotto tritato fine. Unire quindi lo spicchio di aglio schiacciato e lo speck, fare rosolare e aggiungere i pomodori secchi tagliati a filetti. Eliminare l' aglio, aggiungere un paio di cucchiai di acqua e unire quindi le fave lessate, lasciando cuocere alcuni minuti. Quando l' acqua bolle, cuocere le ricciarelle e scolarle molto al dente, conservando un paio di mestolini di acqua di cottura. Unirle in padella con il condimento, aggiungere l' acqua della pasta e proseguire la cottura, mescolando bene. A cottura ultimata, togliere dal fuoco, impiattare e decorare con scaglie di parmigiano, una macinata di pepe ed il piatto è servito.




Un piatto saporito, buono e semplice che si prepara velocemente. Buon appetito con le Ricciarelle Romeo.
Like anche alla loro pagina facebook.

5 commenti:

  1. Ricetta goduria per il palato e la vista.Non ti smentisce mai!!

    RispondiElimina
  2. Bellissima ricetta sia a livello cromatico che di abbinamento dei sapori!

    RispondiElimina
  3. Buonissima ricetta, io ho una vera e propria passione per le fave, mia madre ne fa un purè buonissimo... mi dispiace per chi è allergico! AHAHAH! :D

    RispondiElimina
  4. Ricetta originalissima! Che bontà!!

    RispondiElimina