sabato 4 giugno 2016

MILANESE RIVISITATA ALLA MEDITERRANEA





Eccomi qua con l' appuntamento settimanale in compagnia di Cantine Pepi e della pagina segreta delle Vignaiole Siciliane. Cliccando QUA, potrete accedere a questa speciale sezione dove, iscrivendovi utilizzando il coupon cattivipensieri, avrete diritto ad alcuni vantaggi: ricevere in esclusiva le ricette pensate da me e dalle colleghe blogger, poter acquistare se lo vorrete e senza nessun obbligo, i vini ad un prezzo speciale, ricevere notizie sui borghi dimenticati della Sicilia orientale, quelli meno conosciuti al turismo di massa.

I vini di Cantine Pepi sono ottimi, ho gia' avuto modo di degustarne diversi, oggi vado ad introdurre Matto Syrah , dal color rosso rubino brillante con riflessi violacei. Un vino elegante e raffinato, con sentori speziati e di frutti rossi, in bocca risulta armonico e delicato. Si accompagna bene a carni e selvaggina.




Oggi ho pensato ad una rivisitazione della classica milanese. La ricetta e' semplice, ma l' effetto e' assicurato, piacera' tanto anche ai bambini, assicurato.

MILANESE RIVISITATA ALLA MEDITERRANEA
Ingredienti per 2 persone:
3 bistecche di tacchino
1 grosso pomodoro
1 mozzarella
olive taggiasche q.b.
pangrattato q.b.
origano secco q.b
sale e pepe
1 uovo
olio di arachidi
olio extravergine di oliva
Preparazione: sbattere l' uovo in una ciotola con una macinata di pepe se gradito. Tagliare a meta' le fette di carne. Immergerle nell' uovo sbattuto e tenere in frigo una mezzoretta. In un piatto versare del pangrattato con dell' origano ( tre quarti di pangrattato, un quarto di origano ) e mescolare bene. Riprendere le fette di carne dal frigo e passarle nel pangrattato aromatizzato, pressando bene. Scaldare in una padella l' olio di arachidi e friggerle. Scolare le fettine su carta assorbente. Salarle e lasciare raffreddare. Tagliare il pomodoro a fette non troppo sottili  e salare, lasciando riposare una decina di minuti. In seguito tamponare e spennellare con olio extravergine di oliva. Tagliare la mozzarella a fette e andare a comporre le torrette di carne: una fettina di carne, una fetta di pomodoro, una fetta di mozzarella e cosi via fino a comporre tre strati di carne. All' ultimo strato mettere dei cubetti di pomodoro e mozzarella, una spolverata di origano, sale, pepe e un filo di olio. Infornare i forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.
Sfornare, trasferire le torrette di carne sul piatto, infilzare con uno stecchino di legno a cui avremo aggiunto un paio di olive taggiasche, qualche fogliolina di origano fresco e il piatto e' pronto.




Un piatto favoloso, ricco di gusto, che piacera' a grandi e piccini, ve lo assicuro. Io vi invito a seguire la pagina segreta delle Vignaiole Siciliane, cliccando QUA. Per essere sempre informati sulle iniziative e news di Cantine Pepi, vi invito a seguirle sulla loro pagina facebook. Al prossimo abbinamento enogastronomico.

2 commenti:

  1. Provero' a rifare questo piatto per la mia piccola...sono certa che sara' un successone.

    RispondiElimina
  2. Un piatto bello e invitante,come sempre ci sorprendi Saby i tuoi accostamenti sono perfetti!

    RispondiElimina