martedì 27 gennaio 2015

A TAVOLA CON IL PRINCIPATO DI LUCEDIO ED IL MIO RISOTTO VIOLA.






Oggi voglio presentarvi una ricetta semplicissima, ma tanto bella a vedersi. Una ricetta che sorprendera' di sicuro i vostri ospiti, per la particolarita' del suo colore... Sappiamo tutti quanto siano importanti le verdure nella nostra alimentazione, in questa fredda stagione, abbondano cavolfiori, broccoli, cavoli, costano poco e fanno tanto bene al nostro organismo. Io adoro il cavolo cappuccio. Contiene un' alta percentuale di acqua e un basso valore energetico, solo 20 kcal per 100 g di prodotto, e' ricco di ferro e fibre, ha proprieta'
antinfiammatorie e rinforza il nostro sistema immunitario. E poi, nel caso del cavolo cappuccio rosso, ha quel caratteristico colore viola, che dona brio ai nostri piatti. Passiamo alla ricettina, in cui ho utilizzato l' ottimo Carnaroli del Principato di Lucedio.

RISOTTO CON CAVOLO CAPPUCCIO E ROBIOLA

Ingredienti per 4 persone:
200 g di cavolo cappuccio rosso
300 g di riso Carnaroli Principato di Lucedio
100 g di robiola
30 g di burro
olio extravergine di oliva
mezzo bicchiere di vino bianco secco
sale
brodo vegetale q.b.
Preparazione: tritare finemente il cavolo cappuccio lavato ed asciugato. Metterlo in una padella antiaderente con un filo di olio e farlo appassire brevemente, poi aggiungere un mestolo di brodo caldo. Fare cuocere a fuoco basso per 10 minuti, in seguito alzare la fiamma e aggiungere il riso, facendolo tostare un minuto. Sfumare con il vino e lasciare evaporare. Portare a cottura il riso, mescolando e allungando con il brodo, man mano che viene assorbito. Aggiustare di sale. Spegnere, mantecare con il burro e la robiola. Coprire per un minuto ed impiattare.




Sono rimasta davvero sorpresa dal risultato di questo risotto, pensavo che il cavolo desse un sapore molto forte e marcato, invece era di una delicatezza incredibile, certamente ingentilito dalla robiola. Volendo potete usare anche qualche altro tipo di formaggio, l' importante e' che abbia una punta di acidita' proprio come la robiola. Si puo' arricchire anche con striscioline di speck, ma io lo preferisco in questa versione pulita. Come sempre ringrazio il Principato di Lucedio per l' eccellenza del suo riso.

Sabina Sirianni.



29 commenti:

  1. bellissimo da mostrare agli ospiti ma sicuramente gustoso da assaporare! se ti va passa da me cara.

    RispondiElimina
  2. che bella preparazione sabi!!!ottima ricetta, anche se si deve essere predisposti a questo tipo di sapore...però tutto è da provare!!complimenti

    RispondiElimina
  3. Per una cena con tanti ospiti il successo è assicurato.
    Che brava chef!

    RispondiElimina
  4. Davvero un bel risultato! :) complimenti

    RispondiElimina
  5. adoro i risotti ma così non l'ho mai provato, e poi questo colore lo rende davvero unico! bravissima, credo che lo preparerò presto! :*

    RispondiElimina
  6. mmm, grazie per l'idea, lo proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  7. complimenti!! immagino buonissimo oltre bellissimo :)

    RispondiElimina
  8. Wau che bel colore mai provato e assaggiato compimenti ottima ricetta

    RispondiElimina
  9. Sei sempre stata bravissima in cucina, ma ultimamente ti stai superando. Questo risotto è troppo bello da vedere e se non fosse anche buonissimo, lo lascerei lì per paura di rovinare la composizione. Ma oggi con grande piacere ho scoperto anche il riso carnaroli principato di lucedio. Mi sembra davvero ottimo. Devo assolutamente provarlo. Grazie a te la mia dispensa si riempie sempre di brand nuovi :D

    RispondiElimina
  10. complimenti l aspetto è meraviglioso e penso proprio anche il sapore!

    RispondiElimina
  11. Una ricetta molto particolare ma sicuramente gustosa. La farò sicuramente a casa e credo riscuoterà molto successo

    RispondiElimina
  12. mi viene voglia di mangiarlo... qasi quasi lo faccio anche io!!

    RispondiElimina
  13. Ciao cara, la ricetta è nuova per me, esteticamente è davvero invitante e bella da vedere, sicuramente anche buona da gustare

    RispondiElimina
  14. Bellissimo questo piatto e di sicuro sarà ottimo questo riso , sei bravissima, complimenti!

    RispondiElimina
  15. Bellissima presentazione,immagino sia delizioso, lo proverò sicuramente,grazie !!

    RispondiElimina
  16. Questo risotto viola è eccezionale, da provare assolutamente :D

    RispondiElimina
  17. Ma è uno spettacolo questo risotto, complimenti davvero! Voglio provarlo anche io!

    RispondiElimina
  18. Adoro il colore che il cavolo cappuccio conferisce al riso e la tua presentazione del piatto è stupenda! Devo ricordarmi di aggiungere la robiola la prossima volta che lo preparo,m'incuriosisce!

    RispondiElimina
  19. Ma che bello il tuo risotto viola,deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  20. bellissima la presentazione di questa ricetta, immagino che questo risotto sarà buonissimo oltre ad essere anche tanto invitante!

    RispondiElimina
  21. ma è troppo bello da vedersi questo risotto viola! e di sicuro pure buono!

    RispondiElimina
  22. Woooow! Richiama moltissimo il colore della Lavanda... ma mi intriga un sacco.... chissà che buono che deve essere!

    RispondiElimina
  23. Questo piatto che proponi è proprio invitante al massimo... lo mangerò presto hihihihi

    RispondiElimina
  24. amo i risotti, ma viola è top!!!

    RispondiElimina
  25. premesso che adoro i risotti..ma questo è davvero una favola anche da vedere!!! chissà che bontà!

    RispondiElimina
  26. Sicuramente buonissimo, oltre che bello da vedere!

    RispondiElimina