martedì 28 ottobre 2014

ECOMOD e i consumi del carburante si riducono.








Non avete mai fatto il conto di quanto incida il costo del carburante, sul vostro budget famigliare? Sono sicura di si, come avrete accolto ogni volta con disappunto, la notizia alla tv di ulteriori rincari della benzina, pensando a quanto avreste speso di piu' all' anno e con rammarico a cosa avreste dovuto rinunciare.

Finalmente sul mercato e' arrivata Ecomod, prodotta da Innovabox, la centralina aggiuntiva per la riduzione dei consumi e l' aumento della piacevolezza di guida. Una novita' che piacera' soprattutto agli uomini di casa, quelli piu' attenti al mondo che gira attorno alle quattroruote e alle prestazioni dell' auto.






Ecomod e' un microprocessore che intercetta ed elabora due parametri, la pressione d' iniezione (direttamente) e il tempo di apertura degli iniettori (indirettamente). Modificando questi due parametri, si migliora la nebulizzazione del gasolio in camera di combustione.
Il gasolio iniettato viene bruciato e diminuiscono le particelle di gasolio non bruciate che, senza Ecomod, vengono espulse nei fumi di scarico, non sfruttate ai fini della propulsione. Con Ecomod quindi, si ottiene un risparmio sul gasolio del 25% in meno.






Grazie alla migliorata nebulizzazione del combustibile, si migliora il rendimento organico del propulsore. Questo si traduce in una maggiore pressione effettiva ( la forza con cui il pistone viene spinto dalla reazione di combustione ) e quindi in un maggior numero di cavalli ed una coppia motrice piu' consistente. Se ve lo siete chiesto, la centralina non va ad incidere sulle prestazioni dell' auto, anzi, avremo una migliore sicurezza di guida, con un motore piu' fluido e scattante, che ci agevolera' nei sorpassi dove si richiede piu' potenza e che consenta prontezza del motore in caso di situazione di pericolo.

Ecomod e' completamente impermeabile, resistente alle alte temperature, omologata E1 dal MINISTRO DEI TRASPORTI TEDESCO (KBA), certificata Ce.







L'installazione della centralina é davvero molto semplice, ecco alcuni suggerimenti:
1) Aprire il cofano
2) Rimuovere il carter di protezione del motore in plastica
3) Individuare il common rail (tubo di metallo lungo circa 30cm e spesso 3cm). Qualora non riusciste a trovarlo subito, potete individuare gli iniettori che sono nello stesso numero dei cilindri. Seguite a ritroso i tubicini di metallo che si dipanano dagli iniettori che vi condurranno direttamente al common rail.
4) Solo ed esclusivamente sul common rail, ci sarà un connettore a 3 pin uguale al cavo Ecomod in dotazione. Sganciatelo e collegate il connettore maschio originale al connettore femmina della vostra centralina Ecomod e fate lo stesso con il connettore maschio
5) Accendete il quadro dell'autovettura
6) Selezionate il setting consigliato per la vostra autovettura
7) L'installazione è terminata

Per maggiori informazioni, tipo in quanto tempo vi ripaghereste il costo di Ecomod, sul sito troverete una sezione apposita dove inserire i dati richiesti e saprete all' incirca in quanti mesi ammortizzerete la spesa, solitamente ci vogliono circa 3/4 mesi. Qua sotto trovate i link diretti.


INFORMAZIONE DI CONTATTO:

Ecomod

35 commenti:

  1. Interessante mai sentita una cosa del generee

    RispondiElimina
  2. Molto interessante questo apparecchio di cui ci parli, farò leggere il tuo articolo a mio marito lo troverà di certo molto interessante, e poi risparmiare fa sempre comodo :)

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo Ecomod ..molto interessante. Grazie Per le informazioni dettagliate. ..

    RispondiElimina
  4. molto interessante, non lo conoscevo, ma sembra davvero utile

    RispondiElimina
  5. Wow! Che roba è! Non l avevo mai sentita prima, mi ha incuriosito molto!

    RispondiElimina
  6. il tuo articolo è davvero molto interessante, sicuramente attirerà l'attenzione di mio marito!

    RispondiElimina
  7. Di certo non rifiuterei mai di provare qualcosa che mi faccia risparmiare sui costi del carburante! Ottima idea, ne parlerò al mio ragazzo... Grazie! :)

    RispondiElimina
  8. Ritengo sia un prodotto molto interessante ed innovativo soprattutto al giorno d'oggi che risparmiare è indispensabile

    RispondiElimina
  9. un prodotto utile ed interessante visto che ogni mese cerchiamo di economizzare come meglio possiamo, e il diesel è uno dei costi maggiori mensili abbatterlo sarebbe meraviglioso

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima.
    Questo prodotto ho avuto modo di testarlo anch'io e devo dire che il risparmio è garantito.
    Molto molto pratico e meritevole!
    Bacione
    LA Fra

    RispondiElimina
  11. caspita che accessorio innovativo! passo subito la segnalazione a mio marito che in genere si occupa delle auto di famiglia!

    RispondiElimina
  12. un'idea davvero ottima, farò leggere attentamente questo tuo articolo a mio marito perchè sicuramente vorrà testarlo per avere la prova del risparmio!

    RispondiElimina
  13. Mi viene da dire che questo prodotto è praticamente geniale, non ne avevo mai a entità parlare né tantomeno lo avevo mai visto in commercio, e come al solito le novità passano prima sul tuo blog! Grazie di aver condiviso con noi questo prodotto innovativo, devo assolutamente acquistarlo *----* e ti farò sapere quanto ho risparmiato! :) come al solito sei preziosa cara :*

    RispondiElimina
  14. Interessantissimo...potrebbe essere un'ottima soluzione, grazie per queste preziose informazioni =)

    RispondiElimina
  15. credo sia una proposta davvero molto interessante.. ne parlerò con la mia famiglia e discuteremo sull'acquisto!

    RispondiElimina
  16. in questi periodi di crisi sistemi come questi aiutano ad ridurre i costi per il mantenimento delle auto peccato funzioni solo con le auto diesel

    RispondiElimina
  17. credo proprio che farò leggere questo ottimo articolo anche al mio ragazzo...lui si che saprà cosa fare, se acquistare o meno :) Grazie cara!!!!

    RispondiElimina
  18. un'idea veramente innovativa e utile ,peccato che ancora nessuno la conosca e se ne parli poco,sarà perchè ci farebbe risparmiare veramente,speriamo se ne parli molto in poco tempo,le persone hanno sempre più bisogno di cose utili all'insegna del risparmio

    RispondiElimina
  19. Quante cose che si possono scoprire leggendo i blog !! :D leggere è sempre fonte di ispirazione!

    RispondiElimina
  20. Questa centralina aggiuntiva per la riduzione dei consumi e l' aumento della piacevolezza di guida è un vero scoop che sono certa farà la gioia di mio marito ma anche del mio babbo! PAsso il link del tuo post ai miei uomini che troveranno questa centralina moooolto interessante!

    RispondiElimina
  21. Sicuramente è un articolo molto particolare e interessante, vorrei provarlo

    RispondiElimina
  22. Grazie per il tuo post, ho una panda vecchio modello e consuma effettivamente troppo e trovo davvero interessante questo Ecomod!!!

    RispondiElimina
  23. mi padre è alla ricerca di una cosa del genere... facci sapere realmente il tuo risparmio

    RispondiElimina
  24. La mia macchina percorre in media un centinaio di km al giorno e la spesa settimanale sulla benzina incomincia a sentirvi ma non sapevo che esistesse una semplice scatoletta che potesse rsolvere questi problemi ... Sei sempre informata su tante cose ...

    RispondiElimina
  25. wow questo lo sconoscevo, molto interessante!!

    RispondiElimina
  26. molto interessante il tuo articolo devo farselo vedere a mio marito, grazie dei consigli

    RispondiElimina
  27. Ciao cara nel tuo blog ci sono sempre interessanti novità proprio questa, faccio leggere subito l'artico a mio marito!

    RispondiElimina
  28. Accidenti, molto interessante! Devo girare l'informazione a mio marito!

    RispondiElimina
  29. interessantissimo, soprattutto al giorno d'oggi in cui il carburante è un lusso

    RispondiElimina
  30. Un'invenzione davvero notevole di cui non ero a conoscenza, è un dispositivo utilissimo che sinceramente acquisterei volentieri anche perchè è di semplice installazione.

    RispondiElimina
  31. Devo ammettere che non conoscevo nulla di simile a questo dispositivo, sarà perchè sono una frana in materia. Farò leggere il tuo post a mio marito che lo apprezzerà al doppio di me ;)

    RispondiElimina
  32. mai sentito parlare di questo dispositivo... davvero molto interessante, grazie per le info.

    RispondiElimina
  33. Ne avevo già sentito parlare e sembra davvero un ottimo prodotto! :)

    RispondiElimina