sabato 28 settembre 2013

EYEMED TECHNOLOGIES, LENTI A CONTATTO COLORATE




Navigando su internet, mi sono imbattuta in questa azienda, EYEMED TECHNOLOGIES, che tra l' altro si trova a pochi km da casa. L' azienda produce, vende e distribuisce lenti a contatto cosmetiche e correttive di alto livello, che grazie ad un team di professionisti e' riuscita ad imporsi a livello mondiale, ottenendo importanti successi in oltre 30 paesi del mondo. EYEMED TECHNOLOGIES, pone particolare attenzione al designer, alla qualita' dei materiali, prendendosi cura della bellezza e della salute dei nostri occhi. L' azienda si propone con la collezione di lenti colorate trimestrali Adore, in 21 nuance di colore, suddivise in 3 linee: Dare, Tri-tone, Bi-tone.Inoltre una nuova linea di lenti trasparenti, prodotte con sofisticati standard tecnologici e semplicita' di utilizzo, lenti giornaliere, bimensili, mensili e trimestrali.Ma per maggiori info, vi invito a visitare il loro sito: www.eyemed.it/ita/lenti-a-contatto-colorate.php
Ero davvero curiosa di provare queste lenti colorate, l' azienda mi ha gentilmente omaggiata di un kit di lentine Adore Tri-tone, colore Blue. Il colore e' distribuito sull' iride in tre differenti tonalita', creando un effetto cromatico armonioso. Il packaging e' davvero particolare ed elegante, un astuccio a forma di rombo tridimensionale color oro, aprendolo si trovera' il bugiardino con tutte le informazioni relative ad un corretto utilizzo e le lenti conservate ognuna nella sua piccola confezione a forma di goccia. Una parte della confezione e' trasparente e potrete osservare la lente nella sua soluzione salina.Una volta aperta, la confezione non e' riutilizzabile, quindi ricordatevi di procurarvi una confezione di porta lenti a contatto e soluzione salina, per riporle in seguito, essendo le lenti trimestrali.Premetto che non avevo mai indossato lenti a contatto in 40 anni della mia vita, non ho riscontrato nessuna difficolta' a metterle, le ho trovate morbide e che aderiscono perfettamente alla pupilla, confortevoli, non mi hanno causato bruciori o fastidi. Come potete vedere, l' effetto e' bellissimo, un blu molto intenso, l' occhio appare molto piu' grande!Con questa collaborazione sono seguita dallo studio ottico Cannata, che grazie alla sua esperienza e ai suoi consigli, sapro' riconoscere al meglio le qualita' tecniche e qualitative di queste lenti colorate, effettuando dei controlli settimanali, perche' con la salute degli occhi non si scherza.Ci sentiremo tra qualche settimana per rilasciarvi la mia personale recensione.






A distanza di circa un mese e mezzo, posso ritenermi super soddisfatta delle lenti EYMED TECHNOLOGIES, tanto che per me sono diventate insostituibili e mi piacerebbe provare nuovi colori in futuro, magari un bel verde. Il mio amico ottico, mi ha assicurato piu' volte sulla qualita' delle lenti, materiale davvero eccellente, ed io non riscontro nessun problema ad indossarle anche per diverse ore filate. Sono confortevoli e di facile utilizzo, tenete conto che io non avevo mai messo delle lenti a contatto non avendo problemi di vista, ma non mi causano bruciori od arrossamenti agli occhi. Per concludere: promosse a pieni voti!!!



domenica 15 settembre 2013

ALFA ROMEO GIULIETTA






Abbiamo avuto l’occasione di metterci al volante, per una prova su strada, dell’ Alfa Romeo Giulietta, la berlina di segmento C molto apprezzata dalla clientela nazionale. I segreti del suo successo sono semplici: design piacevole, moderno e sportivo, unito ad una guidabilità decisamente appagante. Andiamola a scoprire insieme!
Il corpo vettura vanta linee morbide e pulite, che determinano un design elegante, ma allo stesso tempo accattivante. Moderna e sportiva: è questo che viene da pensare a prima vista guardando gli interni, linee pulite, con un allestimento quasi monocromatico con tocchi di luce, la plancia e’ realizzata con una bella plastica morbida e piacevole al tatto, estremamente silenziosa su strada,dentro alla Giulietta ci si sente avvolti dal comfort, si viaggia comodamente in 5 persone. L’ unica cosa che a nostro parere stona, su un’ auto piena di stile ed eleganza, e’ la forma troppo squadrata dello specchietto retrovisore, a nostro parere una linea arrotondata avrebbe regalato armonia all’ interno. Giulietta ha una linea totalmente nuova ed innovativa, ha scelto la tecnologia facile, ovvero delle soluzioni che permettono di adattarsi a varie esigenze di guida, garantendo sicurezza, buone prestazioni ed efficienza nel pieno rispetto dell’ ambiente.
Entriamo in macchina, regoliamo il sedile e ci prepariamo a partire. Il motore si avvia in modo silenzioso, e grazie al dispositivo Alfa D.N.A., si puo’ adattare la vettura alle esigenze di guida del guidatore e anche alle diverse condizioni stradali. Si puo’ scegliere tra la modalita’ Dynamic, dove la Giulietta potra’ dare il meglio della sua anima sportiva, con risposta del motore immediata, frenata pronta e decisa e sicurezza nelle curve grazie al differenziale Alfa Q2.La modalita’ Natural, garantisce comfort di guida, fluidita’ di marcia e consumi ridotti e per finire la modalita’ All weather, dove Giulietta si preparera’ alle condizioni di aderenza piu’ difficili come in caso di pioggia, ghiaccio o neve, anticipando l’ attivazione dei sistemi di sicurezza attiva e quindi il motore si dimostrera’ graduale e prudente.Durante il test drive abbiamo avuto modo di apprezzare l’elevato piacere di guida restituito dalla Giulietta, che vanta una tenuta di strada ottima, unita ad uno sterzo preciso e capace di restituire il giusto feedback al conducente.
A Giulietta va tutto il nostro applauso, un’ auto sportiva ed elegante allo stesso tempo, promossa a pieni voti!!! Si ringrazia per la collaborazione e la gentilezza la concessionaria Astra S.P.A. di Arona ( No )
Per conoscere la gamma completa di Giulietta, visitate il loro sito: www.astra-arona.com






domenica 1 settembre 2013

TEST DRIVE OPEL ADAM


TEST DRIVE OPEL ADAM, tramite Vacchini S.r.l. di Arsago Seprio.
Opel Adam Jam 1.4 100 CV
La versione più potente della city car modaiola è abbastanza scattante. Ha attirato molti sguardi per strada nelle località da noi scelte, il suo punto di forza primario a mio giudizio, l’ assortimento di colori, fino a 61.000 combinazioni di esterni ed oltre 81.000 per gli interni. Il suo testimonial è Valentino Rossi, ma la Adam ha attirato gli sguardi innanzittutto di chi già possiede un’auto marca Opel,e la curiosità di persone attente allo stile. Saggiate le sue doti da "modella", per verificarne quelle dinamiche l'abbiamo portata fuori città e per valutarne le prestazioni da cittadina abbiamo fatto un giro per le strade del LAGO MAGGIORE, per poi passare a provarla in autostrada direzione FORTE DEI MARMI.A bordo la Adam offre una buona posizione di guida. I sedili ergonomici garantiscono una buona seduta . Attenzione però alla testa se vi accomodate dietro: la forma discendente del tetto unita alle dimensioni contenute della vettura ne fanno un'auto poco adatta a chi è alto più di 1,70 e deve accomodarsi sul divano posteriore .La Opel Adam è lunga 3,70, larga 1,72 e con un bagagliaio che va da 170 a 663 litri. I punto forti dell'abitacolo infatti sono le finiture e le dotazioni da categoria superiore.La plancia della Opel Adam si può personalizzare in mille modi ,le plastiche appaiono molto resistenti e ben rifinite e anche la tappezzeria è di qualità .A bordo della Adam apprezziamo il sistema IntelliLink che permette di collegare fino a 4 telefoni Bluetooth contemporaneamente e vari dispositivi audio Bluetooth e USB, intelligente per la sicurezza l'impossibilità di visualizzare i video se l'auto è in movimento.La Adam 1.4 100 CV è ovviamente briosa e ce ne accorgiamo subito. In città è scattante e pronta al sorpasso, mentre sulle autostrade ha prestazioni fluide. Lo sterzo è preciso e l'assetto rigido ne aumenta la sensazione di stabilità sebbene si tratti di una citycar. L'impianto frenante risponde bene, mentre il cambio manuale potrebbe essere meno "spigoloso" nell'azionamento. La strumentazione è ben visibile potendo contare su un volante dalle dimensioni generose.I consumi sono nella media. La Adam 1.4 100 CV oggetto della nostra prova è in allestimento Jam, che rispetto alla versione di base aggiunge di serie la radio con lettore CD ed MP3, ingresso USB, computer di bordo, volante in pelle, cruise control, clima manuale, specchietti regolabili elettricamente e cerchi in lega da 16 pollici. Nel nostro caso però i cerchi in lega sono da 17 pollici e tra gli altri optional selezionati ci sono: tetto panoramico, il volante in pelle, il climatizzatore automatico e gli interni in pelle.Prezzo di listino a partire da 11.750. Unico appunto personale, la mancanza per ora del cambio automatico tra gli optional.